Igiene sicura – Evento Gruppo Ferraguti

La domanda di salute dei cittadini sta cambiando. La Sanità pubblica, fra razionalizzazione della spesa e riorganizzazione dei servizi, è in grado di rispondere ai bisogni emergenti?
IGIENE SICURA: Un nuovo polo industriale al servizio della collettività.

Nasce IGIENE SICURA, nuovo brand del Gruppo Ferraguti per la sanificazione e la sterilizzazione in campo sanitario, alberghiero e del lavoro.

Alla presenza di autorevoli rappresentanti del governo, locale e nazionale, dell’Università di Cagliari, della Confindustria Sardegna, della Confindustria di categoria Assosistema, della CGIL e dei consumatori, il Gruppo Ferraguti ha presentato il nuovo polo industriale, che con i suoi 700 dipendenti ogni giorno processa 1.000.000 di pezzi di biancheria per 190.000 utenti e per un fatturato complessivo di 42,5 milioni di euro.

Il focus della tavola rotonda, moderata da Nicola Porro, ha riguardato il rapporto fra sistema sanitario pubblico e imprese, alla luce delle nuove esigenze espresse dai cittadini, la riduzione della spesa sanitaria e di efficientamento della macchina pubblica.

Il Gruppo Ferraguti è composto da cinque società produttive che erogano servizi di sanificazione e sterilizzazione del tessile, dello strumentario chirurgico degli abiti da lavoro e dei dispositivi di protezione individuale, oltre a 3 società di servizi e 1 società immobiliare.

Nonostante la crisi economica, solo negli ultimi cinque anni il gruppo ha investito 30 milioni di euro, in nuove tecnologie, beni strumentali e in acquisizioni aziendali, arrivando ad occupare nell’anno 700 persone, di cui il 70% donne e ad un fatturato di 42,5 milioni di euro.

Scarica il comunicato stampa dell’evento.